Statine e tumore del fegato

BMj Open 2014, sept 17

Una meta-analisi pubblicata su BMJ Open che include più di 5 milioni di persone dimostrerebbe che le statine possono avere un effetto protettore  contro il rischio di tumori del fegato.

L’analisi eseguita  in Cina da Meng Shi e colleghi ha mostrato una riduzione del 42% del rischio di sviluppare una neoplasia del fegato nei pazienti sotto terapia con statine. Il vantaggio é addirittura accentuato nei pazienti ad alto rischio di neoplasia epatica e nei pazienti trattati con statine ad alto dosaggio.

Gli autori terminano raccomandando l’utilizzo delle statine come farmaco adiuvante nel trattamento delle neoplasie del fegato e di non sospendere una terapia con statine nei pazienti con già epatopatie.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *